10 consigli per godersi il turismo rurale

05 Jul 10 consigli per godersi il turismo rurale

Turismo Enológico - TravelgenioIl turismo rurale è, senza dubbio, un’opzione spagnola davvero interessante grazie ai molti villaggi presenti sul territorio. Offre ai visitatori una vasta selezione di opzioni culturali, di svago e di gastronomia.

Il turismo rurale comprende anche enoturismo ed ecoturismo ed è un’opzione perfetta per rilassarsi e, allo stesso tempo, divertirsi con prezzi veramente ottimi.

Ora, vi daremo alcuni consigli per evitare spiacevoli sorprese.

1. Le caratteristiche per la casa di campagna: prima di tutto, questi tipi di case dovrebbero essere dichiarate case di campagna da un’autorità competente, dato che devono disporre di caratteristiche di qualità visibile.

2. Dove informarsi su questo tipo di alloggio e le sue attività: è possibile ottenere alcune informazioni da alcune riviste specializzate, ma anche si può consultare la propria agenzia di viaggio.

3. Come evitare problemi da offerte illegali: ci sono molte aziende che offrono alloggio senza alcuna autorizzazione. Prestare attenzione a queste.

4. Come contrattare un alloggio rurale: ci sono delle opzioni, ma è più consigliabile attraverso un’agenzia di viaggi. Vi possono guidare nella vostra ricerca.

5. Se i servizi sono inferiori a quelli del contratto: prima di tutto bisognerebbe domandare il modulo per la lamentela, ma tenere tenete presente che bisogna sempre salvare tutti i fogli pubblicitari e moduli dell’agenzia. Se alcuni di questi non rappresentano quello che c’è scritto, avete il diritto di presentare una lamentela.

6. Diritti e obblighi come cliente: bisogna solitamente lasciare l’alloggio come lo si ha trovato, nelle condizioni migliori. Se c’è qualche danno, il proprietario potrebbe domandare un pagamento extra per il risarcimento.

7. Attività all’aperto: sono principalmente sport come l’escursionismo, il ciclismo, equitazione, canoa, rafting, arrampicata e altri come il tiro con l’arco, parapendio o il deltaplano. Sarete sempre accompagnati da guide specializzate.

8. Attività contratte con l’agenzia di viaggi: vi offriranno più sicurezza e professionalità.

9. Protezione contro le attività di rischio: avrete bisogno di una buona assicurazione che vi copre dall’inizio fino al completamento dell’attività.

10. Molte altre attività: dipende dalla regione che si sceglie, è possibile diventare coinvolti in attività come l’ecoturismo (piantare un orto, guardare uccelli e animali selvatici) o l’enoturismo (visitare vigneti e cantine, circuiti di terapia del vino, degustazione del vino).