Cinque paradisi perduti per gli amanti dell’avventura

11 Mar Cinque paradisi perduti per gli amanti dell’avventura

Islas Azores - TravelgenioTra tutti paradisi perduti sparsi per il mondo, i migliori si trovano in Asia. Perché? Forse a causa delle sue antiche tradizioni, o forse grazie alla ninna nanna per l’oceano e alle acque chiare. Ad ogni modo, ecco cinque posti per gli amanti dell’avventura.

1. Isole Molucca (Indonesia)

Le isole Molucca fanno parte dell’arcipelago molto caro ai tuffatori di elite. Queste isole si trovano tra l’oceano Pacifico e l’oceano indiano, e sono note come “Isole delle Spezie”. Si tratta di un arcipelago con una dozzina di specie di flora e fauna marina. Ci sono grosse fosse tra ciascuna delle isole e barriere coralline che fanno dell’immersione un’esperienza straordinaria in queste isole. Ci sono delle spiagge meravigliose e dei vulcani avvolti da un’atmosfera tropicale. Per accedere queste isole si può passare dall’Australia o dal Vietnam con dei traghetti interni

2. Roatán (Honduras)

Roatán è un’isola situata in Honduras, America centrale. Immersioni, surf o windsurf in questa isola meravigliosa rappresentano una delizia per gli amanti dell’avventura. Il modo più interessante di arrivarci e volare a Tegucicalpa e da lì prendere un traghetto dalla costa. Arrivate a La Ceiba in autobus ($ 30) e prevede un traghetto da lì per $ 20.

3. Sangri La Lo Samballa (Himalaya)

Sangri La non appartiene a questo mondo, è l’Olimpo della tradizione buddista. Tuttavia, molte persone hanno cercato di trovare nessuna mappa il luogo dove potrebbe trovarsi questo territorio mitico, ossia sul caro vecchio Himalaya. Gli appassionati di montagna conoscono questo territorio e sanno che bisogna essere accompagnati da uno Sherpa per raggiungere la vetta. Se siete appassionati di storia Kapala e siete alla ricerca del paradiso perduto, avete a vostra disposizione un’intera catena montuosa tra il Nepal e la Cina.

4. Sri Lanka

Quando arriviamo in Sri Lanka non possiamo dimenticarci delle escursioni. Lo Sri Lanka è una delle isole con la favola più variegata. Un safari per osservare i caratteristici elefanti, le tigri o le scimmie sarà un’esperienza unica. È pieno di parchi naturali come ad esempio il parco di Bundala, il Parco di Udawalwe, le pianure horton o Shinharaja, considerato parte del patrimonio mondiale dall’UNESCO.

5. I Templi Angkor ( Camboya )

Una città millenaria ancora in piedi con le sue pagode e i templi che può essere visitata nelle regioni esterne di Siem Riep. Le città di Angkor ospitava una delle popolazioni più potenti del passato, l’impero Jemer. Al giorno d’oggi ci sono più di 20 templi da visitare.