Gli amanti dell’arte: Destinazioni di viaggio che non dovrebbero mancare nella vostra lista

05 May Gli amanti dell’arte: Destinazioni di viaggio che non dovrebbero mancare nella vostra lista

VPer tutti i viaggiatori che amano arte, ci sono alcune destinazioni che dovrebbero far parte del vostro itinerario. L’Europa è sinonimo di arte per la maggior parte dei viaggiatori provenienti dal continente americano. E infatti, le più famose e più grandi collezioni d’arte si trovano in questo continente. Ma ci sono alcuni luoghi meno noti che sono molto belli per gli amanti dell’arte. Vorremmo presentarvi un paio di destinazioni che non dovrebbero mancare sulla vostra lista.

Hong Kong: la Cina ha una lunga storia e un patrimonio culturale e die reperti storici monumentali. A Hong Kong, troverete una rappresentazione fantastica dell‘Arte Cinese. Il Museum of Art di Hong Kong è stato inaugurato nel 1962 e la sua collezione offre più di 15.000 opere. Queste includono elementi della pittura tradizionale e della calligrafia cinese e, oggetti d’antiquariato e dipinti storici di artisti locali che hanno influenzato in modo significativo la storia della Cina. Hong Kong è un mercato fiorente per i dipinti di arte asiatica contemporanea.

Taos (New Mexico): Attratto dalla ricca cultura degli indiani Pueblo e il maestoso paesaggio, Taos è stata una calamita per gli artisti americani. La colonia di artisti di Taos esiste da più di cento anni ed è nota a livello mondiale per le sue numerose gallerie d’arte e i suoi musei. I viaggiatori possono trovare un sacco di villaggi in Taos impegnati in mestieri tradizionali per conservare i diversi tipi di arte.

Zimbabwe: lo Zimbabwe è la patria di alcuni degli scultori più talentuosi del mondo. Gli artisti lavorano principalmente con materiali provenienti dalla regione che dà alle loro opere un tocco molto personale. Le sculture e le statue che vengono create sono tra le più belle che si possano immaginare. Le Sculture Shona sono state un esempio molto popolare per gli amanti dell’arte di tutto il mondo. I visitatori possono godersi i dipinti antichi di pietra e i lasciti del San. In un piccolo villaggio di artisti, a circa 95 km dalla capitale Harare, è possibile trovare artisti che creano sculture Shona a mano, senza l’uso di macchinari o strumenti moderni. Un martello, scalpello, raspa e diversi tipi di carta vetrata sono gli unici strumenti che questi scultori usano per far diventare una roccia deforme in una meraviglia estetica.

Paris: C’è una ragione per cui Parigi è il posto più interessante per la maggior parte degli appassionati d’arte di tutto il mondo. La città vanta un‘architettura imponente, numerosi musei e innumerevoli gallerie. Il Louvre è un luogo sacro della scena artistica francese. Nessun altro posto in Francia offre tanta arte concentrata in un unico luogo, questo rende il Louvre uno dei musei più visitati in tutto il mondo.

Città del Messico: La metropoli è popolare tra gli appassionati d’arte di tutto il mondo. La città stessa è sede di oltre 140 musei e una galleria che può rivaleggiare con San Francisco, New York o Berlino. Negli ultimi anni, ci sono state sempre più fiere internazionali a Città del Messico, che invitavano artisti provenienti da tutto il mondo a presentare i loro lavori in città.