Gran Canaria: gioielli naturali e urbani

13 Ago Gran Canaria: gioielli naturali e urbani

Isla de Chipre - TravelgenioAnche se Gran Canaria non è la più famosa, è di certo quella più popolata.

La capitale delle Canarie è messa in ombra da posti come English Beach o le dune di Maspalomas.

Ma questa destinazione ha una tradizione turistica grazie ai suoi segreti e alle meraviglie architettoniche e naturali.

Gran Canarie offre un turismo equilibrato di qualità con piacere, sole e spiagge, ma anche con un enorme offerta culturale, gastronomica e di piani relax.

Attrazioni naturali e urbane

I gioielli più scontati sono quelli già menzionati: le dune di Maspalomas o English Beach, ma ci sono molte cose meravigliose che potrete godervi. Gran Canarie è un paradiso naturale con oltre 30 luoghi naturali protetti. Potrete trovare in quest’isola una riserva delle biosfera, parchi e riserve naturali così come monumenti.

La parte interna, di origine vulcanica, è quasi vergine e potrete scattare foto meravigliose da Pico de las Nieves o Roque Rublo, da Tejeda o da Parador.

Altri gioielli naturali sono la Caldera de los Marteles, con le foreste autoctone di carattere vulcanico. Anche le sue costruzioni sono un’altra meraviglia che non dovrete dimenticarti di visitare.

La caverna Galdar, con un mix di archeologia e tecniche avanguardiste e Cenobio de Valerón o Guayadeque sono alcune delle fermate che non potrete evitare.

Non dimenticate inoltre la necropoli di Maipés, vicino a Agaepes.

L’opzione migliore per raggiungere tutti questi posti, poiché sono molto vicini, è quella di noleggiare un’auto. Il Tesoro coloniale di quest’isola può essere contemplata nelle sue zone di

Triana’s o Vegueta’s neighbourhoods. La cattedrale e situata in Plaza de Santa Ana, così come il Palazzo Episcopale, la vecchia Town Hall e l’ospedale di San Martino, convertito in un moderno centro artistico.

La Casa de Colón e la Casa de Galdós sono due centri culturali che potrete visitare non solo per via degli interessi storici ma anche per quelli letterari.

Riguardo la popolazione, dovrete arrivare a Teror, con il Palazzo Virrey o a Agüimes o Arteara. Anche Agaete è uno di quei posti che dovrebbero essere visitati.

Grazie ai voli low cost, quest’isola può essere visitata con budget bassi per tutti i tipi di turisti.