Motivi principali per visitare il British Museum

02 Ago Motivi principali per visitare il British Museum

Se volete visitare quanto più potete a Londra, questa è una delle fermate obbligate. La collezione egiziana è una delle visite da fare, senza dubbio, una delle più enormi al mondo. Date un’occhiata ad alcuni dei motivi per cui dovreste visitarlo.

I nostri motivi personali per visitare il British Museum

Il British Museum inizia dal primo momento in cui mettete gli occhi su di esso con le colonne ioniche. La verità è che questo museo è uno dei più antichi al mondo, quindi potrete semplicemente godervi anche solo la sua architettura.

Ogni anno, il BM viene visitato da oltre 5 milioni di visitatori. Un altro dei motivi principali per cui dovreste visitarlo è il fatto che potete farlo gratuitamente. Un’entrata gratuita nella costosa Londra è un ottimo motivo per entrare e scoprire alcuni dei migliori capolavori artistici.

Un itinerario di base attraverso il British Museum

Il piano principale è ottimo per una vista di base poiché qui potrete trovare i gioielli egiziani. Ma non è l’unica cosa da vedere. La stele di Rosetta, situata nella quarta stanza risalente all’anno 196 d.C., è uno dei pezzi più famosi del museo, scoperta da Champollion, un esploratore francese, nel 18º secolo. Nella stessa stanza potrete dare un’occhiata a parte della statua di ram sette, proveniente dal tempio di tele.

Le stanze 6 e 7 custodiscono alcuni dei tesori di Nimrud, quindi non dimenticatevi di visitarle. Stessa cosa con i lavori artigianali delle Nereidi e quelli Aztechi nella stanza 27 o i marmi del Partenone. La verità è che si dice che metà del Partenone di Londra sia a Londra e non è falso dato che quasi il 37% dell’edificio è all’interno di questo museo.

Le impronte del Buddha sono un’altra delle parti da visitare del British Museum. Se avete solo poche ore per visitare questa meraviglia, rimanete sul piano principale e date un’occhiata in generale alla qualità dei suoi pezzi artistici.