Sulle orme dei Maya

13 Ene Sulle orme dei Maya

Mexico-TravelgenioC’è solo un posto sulla terra che ha così tanta natura da offrire: montagne, altipiani, foreste pluviali, paludi di mangrovie, coste tropicali, palmeti, vulcani, deserti e spiagge paradisiache. I numerosi siti di culto Maya che sono sparsi in tutta la penisola dello Yucatán nonché Guatemala e Belize sono caratterizzati dalla loro immensa affascinante bellezza e ricchezza dai caratteri fiabeschi. I Maya sapevano che la vita doveva essere più confortevole e lussuosa possibile.

Oggi questa regione è una cultura mista dai colori vivaci con circa 50 gruppi etnici che vi risiedono. Ancora oggi i paesi come Messico, Guatemala e Belize offrono un’ospitalità turistica eccezionale.

Su un itinerario di viaggio speciale nella penisola dello Yucatán e attraverso le regioni del nord del Guatemala e di Belize si avrà l’opportunità di sperimentare ed esplorare le grandiose e spettacolari città Maya come le incontaminate foreste pluviali, paludi protette di mangrovie e le bianche spiagge caraibiche. C’è la possibilità nel nostro tour di esplorare le varie città coloniali con i loro mercati colorati ed edifici tradizionali. In molti punti del tour si ha la possibilità di avere un’esperienza delle culture indigene da vicino e di persona.

Il nostro tour inizia nella regione turistica ben sviluppata di Cancun. A Cancun ci sono i più grandi e importanti templi Maya. Il tempio di El-Rey comprende 47 edifici e santuari. Questo complesso si trova incredibilmente vicino alla spiaggia. Questo lo rende un luogo assolutamente magico da visitare. A Tulum, in auto circa un’ora da Cancun, troveremo ancora più templi e rovine perfette da esplorare. Da qui, il nostro viaggio ci porta alla piccola e sonnolenta Belize.

Vicino alla seconda più grande città del Belize, San Ignacio, ci sono le rovine Maya di Xunantunich e Cahal Pech, nonché il sito archeologico nella grotta di Actun Tunichil Muknal. Lasciamo il Belize e viaggiamo piùa sud verso la città di Copán in Honduras. Le rovine si trovano vicino l’attuale città di San Jose de Copan nella valle del fiume Rio Copán. Il sito del tempio e dei santuari include numerose rovine così come un antico campo sportivo e molti totem.

Più a ovest in Guatemala si trova Chichicastenango. Ancora una volta, qui troviamo molti resti dei Maya e alcuni importanti edifici Maya. Qui abbiamo anche la possibilità di confrontarci con gruppi etnici indigeni davvero in prima persona. Ogni Giovedi e domenica a Chichicastenango c’è il più grande mercato pubblico di tutto il centro America che attrae commercianti e compratori provenienti da tutto il paese. Nel nostro viaggio quindi lasciamo il Guatemala e navighiamo indietro verso la città messicana di San Cristobal.

La città è uno dei più antichi insediamenti spagnoli negli altopiani del Chiapas. È una splendida città coloniale che appartiene al gruppo dei “Villaggi Magici” in Messico. Proprio accanto alla piccola città di Palenque ci sono le incredibili rovine Maya, tra cui le cascate mozzafiato di Agua Azul e Misol-Ha. Nell’ultima tappa del tour viaggeremo verso nord per visitare gli importante siti di culto e la città di Uxmal e Chichén Itzá. Chichén Itzá è uno dei più importanti siti Maya in tutta la loro lunga e ricca storia. Edifici e santuari parzialmente ben conservati forniscono un eccellente spaccato della storia e il passato di questo incredibile popolo.