Un viaggio a Londra per gli amanti della musica

13 May Un viaggio a Londra per gli amanti della musica

Big Ben and Westminster Bridge in the Evening, London, United KiLa musica pop inglese è molto conosciuta. E numerosi gruppi musicali di punk, rock e folk affondano le loro radici in Scozia, Inghilterra o Irlanda. Londra è il punto di partenza di un life style di musica dal vivo molto importante. Vi mostriamo alcuni angoli per un ottimo viaggio musicale.

Brown sugar o live jazz, e gratis!

Abbiamo un appuntamento ogni giorno in bar come The Cable Café , Nothing Hill Arts Club, King’s Head Theatre Club o4 the blues Kitchen (Camden Town). Il Brown sugar è l’alternativa per quel persone che non vogliono pagare una sterlina per ascoltare musica dal vivo, specialmente per gli amanti di jazz e blu. C’è una data con artisti locali ogni sabato.

C’è un bar a Soho che sa dell’ottimo blues. È il pub Aint Nothing but Blues pub. Non è un grosso bar, ma è gratis da lunedì al giovedì. Il Troy bar offre della buona musica punk, rock e reggae. Si trova in Old Street. The Blues kitchen e molti altri bar con musica dal vivo come il Dublin Castle o l’Electric Ballroom sono a Camden.

Se amate la musica:

Abbey Road: è il sesto album dei Beatles, ed è dove avevano il loro studio. Al giorno d’oggi è una visita classica per tutti i viaggiatori che vogliono visitare i punti storici della musica nel regno unito. Non sorprendetevi se trovate una fila quando volete scattare una fotografia su questa strada, si tratta di una delle più note della storia musicale.

Brixton Neighborhood: Guns of Brixton dei Clash. Paul Simmons è cresciuto in questo quartiere. Fatevi un caffè in una delle taverne di questa zona, considerata una delle più pericolose di Londra. Anche se è possibile accedervi al giorno d’oggi, ricordate di chiedere alla reception dell’hotel dell’ostello prima di dirigervi lì.

The Battersea Power Station: la copertina dell’album Animals mostra il maiale che appare in questa stazione; vale la pena visitare perché è molto noto a Londra. È l’edificio con più mattoni di tutta la città

Berwick Street: la copertina dell’album Morning Glory ha un’immagine di questa strada di  Soho a Londra. Attenti alle macchine quando fate le fotografie in mezzo alla strada! Cercate di andarci tra le nove del mattino e le sei di pomeriggio. Troverete un mercato dove potrete acquistare dalla frutta ai dischi a buon prezzo.

Heddon Street: è dove è apparso David Bowie nel suo album. The Rise and fall of ziggy stardust and the spiders from Mars. Farsi una fotografia qui è quasi uno sport come ha fatto il cantante in uno dei coffee shop della zona.

Baker Street: questa strada è famosa grazie a Gerry Raferty. Ha dedicato una canzone a questo nome. Magari vi ricordate del sassofono.

Picadilly Circus è il mercato degli amanti della musica, che si trova nei negozi di antichità e nei vestiti di ogni stile. Cd e Lp. Il Virgin Megastore si trova qui come in HMV, la concorrenza diretta, che ha un posto tra quelli che vogliono prendere un gioiello. Se siete dei fanatici della musica aggiungete alla vostra le liste di viaggio a Londra le canzoni “Piccadilly Palare” di Morrissey o “Wild West End” dei Dire Straits.

Il pavilion hotel, chiedete di qualsiasi suite a tema musicale!

Questo hotel musicale è noto a livello internazionale per la sua originalità. Si trova vicino a Hyde Park.  Elvis Presley di solito soggiornava in questo.